Tarantula Rubra - home

 

Chi  Tarantula Rubra Tarantula Rubra chi ?

Musica Musica e interviste

Transe Transe

Tarantismo e NeoTarantismo Tarantismo e NeoTarantismo

Segui Tarantula Rubra nelle sue tappe Segui Tarantula Rubra

Rassegna Stampa Rassegna Stampa

Galleria Fotografica Galleria Fotografica

Link e Libri consigliati da Tarantula Rubra In Rete

GLI AFRICANI SIAMO NOI- Alle origini dell'uomo

 

"Goddard aveva introdotto negli Stati Uniti i test per il quoziente d'intelligenza o QI, inizialmente sviluppati in Francia da Alfred Binet, modificandone però lo spirito. Binet era un pedagogo e gli interessava valutare le capacità logiche, di attenzione, la memoria e le capacità verbali di scolari difficili, per capire dove concentrare gli sforzi educativi. Di suo, Goddard aggiunge una componente razziale: il QI smette di essere un tentativo di valutare, persona per persona, la maggiore o minore tendenza a risolvere certi problemi, e diventa uno strumento per valutare intere popolazioni in modo da stabilire una gerarchia, dalle più alle meno intelligenti. Le teorie di Goddard hanno trovato applicazione su larghissima scala con i test dell'esercito, durante la prima guerra mondiale. In uno dei più grandi esperimenti mai condotti, oltre un milione di coscritti vengono sottoposti a test di intelligenza, con risultati desolanti. I bianchi americani si collocano, in media, appena sopra al livello di ritardo mentale (i soldati semplici; gli ufficiali si posizionano più su), mentre gli immigrati nordici (eccoli lì, i preferiti di Madison Grant) ottengono valori medi più alti di quelli dell'Europa del Sud (fra cui, buoni ultimi, gli italiani) e molto superiori a quelli dell'Europa dell'Est (molti dei quali ebrei)."

 

.

"Ed è per questo che non ha alcun senso insistere sul concetto di razza, quando nella stessa razza possono starci Watson e Venter che sono così diversi. È il concetto che non va bene ed è sbagliato, non la parola, non è tanto il termine razza che ci disturba, per quanto impiegato in contesti discriminatori e violenti: è sbagliata l'idea che ci sta sotto, cioè che gli umani siano fatti come i telefonini, e che conoscendone la marca possiamo prevedere come sono fatti. (…) nella nostra specie non c'è alcuna giustificazione razionale e nessuna utilità pratica per continuare a tenere in vita il concetto di razza, e tanti ottimi motivi per abbandonarlo una volta per sempre."

Questi brani sono tratti dal libro
Gli africani siamo noi - Alle origini dell'uomo

Guido Barbujani, Laterza 2016

------------------------ ------------------------

Per saperne di più: Tarantismo e NeoTarantismo

 

Se vuoi leggere altri testi, torna... in transe!

.

Scrivi a Tarantula Rubra: info@tarantularubra.it