Tarantula Rubra - home

 

Chi  Tarantula Rubra Tarantula Rubra chi ?

Musica Musica e interviste

Transe Transe

Tarantismo e NeoTarantismo Tarantismo e NeoTarantismo

Segui Tarantula Rubra nelle sue tappe Segui Tarantula Rubra

Rassegna Stampa Rassegna Stampa

Galleria Fotografica Galleria Fotografica

Link e Libri consigliati da Tarantula Rubra In Rete

LA BELLA, LA BESTIA E L'UMANO

[…] “Il presupposto dal quale parto, quindi, è che sessismo e razzismo, pur non essendo identificabili o sovrapponibili, siano interconnessi storicamente e congiunti da numerosi legami, anche, ma non solo, da un rapporto di analogia: il "sesso" come la "razza" o viceversa i due processi di categorizzazione e differenziazione presentano numerose parentele morfologiche e procedono da una logica, se non comune, almeno simile, che fa perno sui dispositivi dell'essenzializzazione, della naturalizzazione, della reificazione. Come ho già detto, nel caso della "razza" (e dei suoi sostituti funzionali: "etnia", "cultura", ecc.), i tratti istituiti come razziali o comunque come tipici di un certo gruppo umano, ben lungi dall'essere considerati peculiarità individuali fra le tante, sono adoperati come dei marchi. (…). Qualcosa di analogo accade per i generi: una sola peculiarità biologica - i caratteri sessuali - è prescelta come segno distintivo e significante generale." […]

[...] Infine, molte differenzialiste ritengono - in tal caso con qualche buona ragione - che non sia interesse delle donne farsi rinchiudere in un modello egualitario: è innegabile che spesso dietro la proclamazione della parità fra uomini e donne si nasconda l'inganno. Un esempio recente è la norma che equipara l'età pensionabile delle lavoratrici del pubblico impiego a quella dei lavoratori, fatta passare per un adeguamento alle norme prescritte dall'Unione europea. Se il principio di per sé è giusto, la sua messa in pratica nel penoso contesto italiano finisce per aggravare la discriminazione ai danni delle lavoratrici, già pesante in ogni campo: dalle scandalose disparità in termini di accesso al mercato del lavoro, di retribuzione, di riconoscimento delle qualificazioni e di possibilità di carriera, fino alla persistenza di un modello familistico che di fatto impone alle sole donne di farsi carico del lavoro domestico e dell'allevamento dei figli, compiti alleviabili soltanto tramite espedienti privatistici, come il ricorso a colf e assistenti familiari”. [...]
Annamaria Rivera

 

Questi brani sono tratti dal libro
La Bella, la Bestia e l'Umano - Sessismo e razzismo senza escludere lo specismo
Annamaria Rivera - EDIESSE Edizioni, 2010
http:// www.ediesseonline.it

 

------------------------ ------------------------

Se vuoi leggere altri testi, torna... in transe!

.

Scrivi a Tarantula Rubra: info@tarantularubra.it