Tarantula Rubra - home

 

Chi  Tarantula Rubra Tarantula Rubra chi ?

Musica Musica e interviste

Transe Transe

Tarantismo e NeoTarantismo Tarantismo e NeoTarantismo

Segui Tarantula Rubra nelle sue tappe Segui Tarantula Rubra

Rassegna Stampa Rassegna Stampa

Galleria Fotografica Galleria Fotografica

Link e Libri consigliati da Tarantula Rubra In Rete

Le fiabe interpretate

LA DONNA CHE DIVENNE RAGNO

[…] "Ella corre intorno alla casa nella direzione sbagliata e, facendo ciò, nella sua disperazione, giunge nel paese dell'aldilà ( il cielo), dove un uomo in una barca di rame la sveste con i suoi canti magici. Ella lo segue, nuda, fino alla sua casa e, quando quello la lascia, trova rifugio nella casa vicina, alla quale è vietato l'accesso: in essa abita la donna-ragno. Dentro vi trova una vecchina che fila, la quale le racconta che l'uomo sulla barca di rame ha l'intenzione di ucciderla. Egli è lo Spirito della Luna; sulla terra tutti gli uomini lo pregano. La donna apre una porta sul pavimento della casa dello Spirito della Luna e contempla, guardando in basso tutti i misteri e i sacrifici compiuti dagli uomini. Ella ottiene poi dalla donna-ragno una corda con la quale può scendere a terra: quando arriverà là, dovrà aprire subito gli occhi, ma ella non riesce ad aprirli in tempo e si trasforma in un ragno."

[…] L'incontro con lo Spirito della Luna dà alla donna il potere intuitivo di contemplare cerimonie religiose e sacrifici che si svolgono sulla terra. È, in altri termini, una visionaria che corre il pericolo di diventare chiaroveggente con un tocco di follia; a causa di questo pericolo il suo istinto femminile, la donna-ragno, fa sorgere in lei il desiderio di ritornare sulla terra.
La donna-ragno, procura all'altra una corda con la quale può tornare sulla terra. Moltissime donne sono inclini ogni tanto a meditare sulla propria vita e a perdersi in un vortice di speculazioni, ma se si riesce a toccare la realtà, si guadagna un punto d'appoggio esterno a queste fantasie. […] Quando ci si confronta con i propri pensieri mettendo nero su bianco, si può scoprire quanto è mera opinione e quanto è valido. E ciò significa un rafforzamento interiore. La vecchia dice alla donna che quando raggiungerà la terra, dovrà aprire gli occhi con rapidità, dovrà cioè fare uno sforzo supremo per essere consapevole e cosciente del suo stato attuale. Purtroppo la donna non vi riesce e si trasforma in un ragno; diventa così una vecchia zitella che ha avuto una esperienza religiosa interiore, ma che è incapace di rendere quest'esperienza feconda per la tribù e per sé stessa".

------------------------ ------------------------

Questi brani sono stati tratti dal libro di
MARIE-LOUISE VON FRANZ, "Le fiabe interpretate", BOLLATI BORINGHIERI, 2000 TORINO

Se vuoi leggere altri testi, torna... in transe!

.

Scrivi a Tarantula Rubra: info@tarantularubra.it