Tarantula Rubra - home

 

Chi  Tarantula Rubra Tarantula Rubra chi ?

Musica Musica e interviste

Transe Transe

Tarantismo e NeoTarantismo Tarantismo e NeoTarantismo

Segui Tarantula Rubra nelle sue tappe Segui Tarantula Rubra

Rassegna Stampa Rassegna Stampa

Galleria Fotografica Galleria Fotografica

Link e Libri consigliati da Tarantula Rubra In Rete

Son sei sorelle

“[…]E c'era una volta il passato…. Quando era la memoria a guidare il presente, una memoria lingua viva dei morti, i quali oggi finiscono in discariche, piuttosto che in cimiteri, perché fa male alla Coca Cola il de profundis, fa male alle multinazionali del petrolio un requiem per i soldati morti in guerra, da seppellire frettolosamente con una cerimonia di patatine Mc Donald con sugo di generali, bandiere, e cordogli di capi di Stato. E se di passato possiamo ancora parlare è come se ci riferissimo solo a un passato remoto, dal momento che il passato prossimo e l'imperfetto sono stati aboliti dalla sintesi linguistica della pubblicità. [...]”

“[...]Accade spesso, quindi, di osservare, in provincia, giovani borghesi muniti di tamburo e ragazze abbigliate con lunghe gonne esotiche esibirsi in danze (dette a sproposito "tammurriate") ridotte culturalmente alle finzioni di una società in cui, pur essendo proibito essere poveri, la povertà è rappresentata da blue jeans lisi e fintamente laceri; in cui si parla a sproposito di solarità, di energia, di mantra, come di tammorre, di tarantelle,e di tutta quella paccottiglia, di quella chincaglieria che costituisce, tra l'altro, la rappresentatività del perbenismo culturale di tipo sinistrese. Né costoro hanno consapevolezza che nell'autentica tradizione un'esecuzione musicale non ha nulla a che vedere con l'esibizione; che la devozione non lascia spazio al compiacimento; che per partecipare ad una festa bisogna essere coro e non protagonisti. Ed ecco, invece, a Madonna dell'Arco, come nel centro storico di Napoli, altri gruppi di giovani agitare insensatamente sonagli e tamburi, ragazze dimenare le braccia e dinoccolare i polsi per scuotere le castagnette, scimmiottando impudicamente le contadine, senza rendersi conto di essere prive di quell'aristocrazia che connotava l'antica gestualità delle classi rurali.. [...]”

 

Questi brani sono tratti dal libro
Son sei sorelle - Rituali e canti della tradizione in Campania + cofanetto con 7 CD

Roberto De Simone, Squilibri Editore 2011

------------------------ ------------------------

Per saperne di più: Tarantismo e NeoTarantismo

 

Se vuoi leggere altri testi, torna... in transe!

.

Scrivi a Tarantula Rubra: info@tarantularubra.it