Tarantula Rubra - home

 

Chi  Tarantula Rubra Tarantula Rubra chi ?

Musica Musica e interviste

Transe Transe

Tarantismo e NeoTarantismo Tarantismo e NeoTarantismo

Segui Tarantula Rubra nelle sue tappe Segui Tarantula Rubra

Rassegna Stampa Rassegna Stampa

Galleria Fotografica Galleria Fotografica

Link e Libri consigliati da Tarantula Rubra Varie

Link e Libri consigliati da Tarantula Rubra In Rete

Famiglie in viaggio


[...] "Si apprende che: alcune donne intervistate hanno vissuto esperienze traumatiche subito dopo l'ingresso in Italia; sono stati riscontrati cambiamenti nell'equilibrio dei ruoli sia all'interno della coppia (manca la rete familiare femminile; cambia la divisione del lavoro familiare) sia nell'ambito della famiglia allargata (lontananza di parte dei componenti; indebolimento dei rapporti); esplodono sentimenti di solitudine, legati soprattutto alla mancanza del supporto delle donne della propria famiglia. Tutte le donne intervistate "stanno compiendo un percorso di cambiamento e ridefinizione di sé, non privo di aspetti ambivalenti e conflitti tra dimensioni identitarie diverse (identità di genere/ identità etnica)". Nuovamente nel mondo globalizzato, specie per chi emigra, divine centrale la questione dell'identità: non è più possibile mantenere la cultura dell'immigrazione e, nel contempo, non si vuole o non si riesce ad aderire pienamente ai valori e alle norme comportamentali del paese di arrivo. La letteratura sull'immigrazione testimonia come, a tutt'oggi, spesso da tale situazione scaturiscano forti conflitti e crisi che possono anche sfociare in comportamenti devianti o in gravi disturbi psichici, fino ad arrivare al suicidio." [...]


[...] "La migrazione delle donne, in particolare, è caratterizzata da grande complessità e ambivalenza: si dipanano intrecci di storie, tessuti di valori e pratiche tradizionali, ma anche di istanze di cambiamento, emergono momenti di solitudine ma anche possibilità di emancipazione, affiliazioni di altri mondi e nuove opportunità. I percorsi della migrazione femminile rappresentano perciò, per le protagoniste, nello stesso tempo, un rischio e una risorsa. […] L'esperienza migratoria provoca dunque uno strappo o una rottura nel sentimento d'integrazione spaziale, temporale e sociale che supporta il senso della propria identità. L'identità ha infatti uno sviluppo mutevole, che si traduce in un percorso in cui, in relazione a molteplici dimensioni, prende forma la propria autonomia personale rispetto ai gruppi sociali di appartenenza o di identificazione in quel processo definito da Jung (1925) di individuazione." [...]

 

Questi brani sono tratti dal libro
Famiglie in viaggio
Angela Maria Di Vita - Valeria Granatella (a cura di), MAGI EDIZIONI, 2009, MAGI EDIZIONI, 2009.

 

------------------------ ------------------------

Per saperne di più: Tarantismo e NeoTarantismo

 

Se vuoi leggere altri testi, torna... in transe!

.

Scrivi a Tarantula Rubra: info@tarantularubra.it